Marinai del Millo: Luigi Rogora

Sottocapo Elettricista Luigi Rogora, classe 1920

Tra i dispersi dell’Ammiraglio Millo c’è anche il Sottocapo Elettricista Luigi Rogora, classe 1920, originario di Gallarate (VA).

Fino a pochi giorni fa la sua storia era a noi completamente sconosciuta, poichè non eravamo riusciti a contattare nessuno dei suoi familiari o altri che lo avessero conosciuto ai tempi della sua esperienza nella Regia Marina. Poi, all’inizio dello scorso ottobre, il nipote Pierluigi ci ha scritto una email attraverso questo sito, raccontandoci la sua storia.

Luigi nasce a Gallarate 16 agosto 1920. Fin da bambino esprime il desiderio di viaggiare e girare il mondo intero.

Nel 1937, all’età di diciassette anni, partecipa ad un concorso alla scuola C.R.E.M. di La Spezia: su 5000 partecipanti si classifica 14°, ritenta dopo qualche mese e si classifica 7°. Al terzo tentativo si classifica 4° conquistando il diritto a partecipare alla circumnavigazione del globo a bordo dell’incrociatore Duca D’Aosta, realizzando finalmente il suo sogno: viaggiare.
Partirono il 5 novembre del 1938 diretti verso la Spagna, arrivarono in Africa e raggiunsero Montevideo nel giorno di Natale, dopo aver fatto sosta in Brasile. Proseguirono quindi per Buenos Aires, la Patagonia, attraversarono lo stretto di Magellano risalendo poi a Nord, verso il Peru’.
Arrivati in Colombia, ricevettero l’ordine di rientro: era ormai imminente lo scoppio della II guerra mondiale.

Vista la brusca interruzione del viaggio, a Luigi venne offerta la possibilita’ di un nuovo viaggio in Cina e anche di imbarcarsi sulla corrazzata Vittorio Veneto, ma egli rifiuto’ entrambe le proposte.

Venne allora inviato a Monfalcone, dove partecipo’ alla costruzione dei Regi Sommergibili Ammiraglio Saint Bon e Ammiraglio Millo, sul quale venne poi imbarcato.
A opera finita iniziarono le missioni di rifornimento ai combattenti in Libia, fino al 14 Marzo 1942, data che, purtroppo, tutti noi, parenti delle vittime del Millo, conosciamo.

Pierluigi Rogora

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

2 Commenti a “Marinai del Millo: Luigi Rogora”

  1. fratelli beratto ha scritto:

    sempre commossi per ogni nuova notizia, cordili saluti

  2. Francesco Totaro ha scritto:

    Sono il Presidente dei marinai del Gallaratese, ho appena letto l’articolo dei marinai del Millo, tra questi il gallaratese Luigi Rogora. Gradirei contattare il nipote Pierluigi per poter esprimere tutta la nostra commozione per la tragica fine di suo zio.
    La nostra Associazione è intitolata a Biagio Introini, anche lui imbarcato su di un sommergibile Porfido. Giace a più di duemila metri sul fondo del mare con il suo sommergibile.

    Francesco Totaro

Lascia un commento