Le foto della conferenza di Viareggio

Viareggio, Museo della Marineria. Sabato 18 ottobre 2014.
La serata di commemorazione dei marinai del sommergibile Millo è stata piena di partecipazione e profonda emozione. Sono stati proiettati dei filmati recenti fatti in occasione del settantesimo anniversario dall’affondamento (14 Marzo 2012) e, in particolare, il video di una profetica lettera-testamento molto toccante, scritta da un giovane marinaio poco prima di imbarcarsi per l’ultima missione.

Francesco e Nazareno, figlio e nipote del Capo Storani scomparso nell’affondamento, hanno fornito dettagli inediti sulla vicenda del sommergibile e spiegato la complessa e meritevole attività di ricerca dei parenti.
Io ho avuto modo di proiettare foto del babbo con la sua storia di militare prima e viareggino poi, compresa la lettera che scrisse appena tre giorni dopo l’affondamento e la cattura da parte degli inglesi.
Al termine ci sono stati alcuni interessanti interventi a commento.
Ringrazio personalmente tutti gli intervenuti e i “volontari” del Museo che hanno messo a disposizione tutti gli strumenti utili. Il Museo ha costituito una cornice ideale per questo ricordo di tutti quei “ragazzi” morti nel fiore degli anni.
Ho potuto anche fare la conoscenza con personaggi “mitici” della Viareggio marinara di un tempo; in particolare, ricordo l’Ammiraglio Florindo Cerri, che ci ha ospitato a casa sua dopo la conferenza e ha saputo dettagliare in modo splendido con i suoi 95 anni la testimonianza vissuta dell’affondamento della corazzata Roma.
Le foto qui pubblicate sono state fatte da mio figlio Jacopo, che ha voluto essere sempre partecipare a queste iniziative, a partire dal viaggio in Calabria per l’anniversario.
Grazie anche a mia figlia Valentina che non ha voluto mancare e che è sempre molto legata alla figura del nonno Arturo e di tutti i personaggi che hanno fatto parte della sua vita di marinaio.

Autore dell’articolo:
Piero Sant

 

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Un commento a “Le foto della conferenza di Viareggio”

  1. Paolo Palladino ha scritto:

    Complimenti! Sempre emozionanti le vicende del Smg Millo, questo è un altro importante tassello ,che, si aggiunge alle storie intrecciate della vicenda del Millo, storie che emergono inesorabilmente anche dopo moltissimi anni.
    Mi è dispiaciuto non essere stato con voi durante questo emozionante evento, ma, con il cuore e con la mente vi sono stato vicino.
    Un grande abbraccio a tutti voi.
    Paolo Palladino

Lascia un commento