14 Marzo 2012: settant’anni fa la tragedia del Millo

La locandina del settantesimo anniversario dell'affondamento del MilloCarissimi amici del Millo,
è con grande piacere e commozione che Vi informiamo che, il prossimo 14 marzo, ricorrerà il settantesimo anniversario del tragico affondamento del Regio Sommergibile Ammiraglio Millo (14.3.1942).

Per ricordare quel tragico evento che ha coinvolto i nostri cari, l’Amministrazione Comunale di Satriano (CZ) e gli amici del Thalassoma Diving Center di Paolo Palladino (il subacqueo che ha scoperto il relitto del Millo) stanno organizzando una cerimonia commemorativa a Satriano Marina, in provincia di Catanzaro.

 

Questo il programma della manifestazione:

Sabato 17 Marzo
Ore 9,00
Inaugurazione del Monumento ai Caduti del Regio Sommergibile Ammiraglio Millo.
Satriano Marina, via Ammiraglio Millo.
Ore 10,00
Santa Messa in suffragio dei Caduti.
Satriano Marina, Chiesa Parrocchiale
Ore 11,00
Conferenza stampa e presentazione del libro Il ritrovamento del Regio Sommergibile Ammiraglio Millo.
Satriano, Sala parrocchiale.

Domenica 18 marzo
Uscita in mare a bordo dell’imbarcazione Rancraft Yachts Nautica Ranieri sul punto dell’affondamento del Millo, cerimonia in onore dei marinai scomparsi e deposizione della targa commemorativa del settantesimo anniversario sul relitto, a cura del Thalassoma Diving Center.

Clicca qui per scaricare la locandina della manifestazione in formato PDF

La targa ricordo avrà la seguente dicitura:
AI MARINAI CADUTI DEL REGIO SOMMERGIBILE AMMIRAGLIO MILLO: 14 MARZO 1942-14 MARZO 2012″

Alle cerimonie hanno assicurato la loro partecipazione le Associazioni Nazionali Marinai d’Italia (ANMI) della Calabria e i rappresentanti della Marina Militare. Inoltre, saremo accompagnati sul punto dell’affondamento del Millo da una motovedetta della Capitaneria di Porto di Soverato.

Si tratta di un evento importante per ricordare la tragica vicenda del Millo, una vicenda dolorosa che ha segnato per sempre la nostra  vita. Una nuova tappa nell’avventura del Millo e dei suoi marinai, per non dimenticare.

Anche nel settembre del 2007 siamo stati sul relitto del Millo, durante una toccante cerimonia commemorativa: ricordiamo le grandi emozioni che abbiamo vissuto quel giorno, soprattutto quando abbiamo stretto la cima d’ancora che ci teneva agganciati al sommergibile, settanta metri sotto di noi, e che ci univa idealmente con i nostri cari che riposano laggiù.
(Il reportage completo di quella commemorazione è disponibile su questo sito all’indirizzo: http://www.sommergibilemillo.it/la-commemorazione/)

Comprendiamo che le distanze il più delle volte non consentono di stare vicini; sarebbe comunque bello rivederci ancora una volta e ricordare insieme i nostri cari.
Allora vi aspettiamo numerosi!

Francesco e Nazareno Storani
(Febbraio 2012)

Info:
Comune di Satriano (CZ) tel 0967-543810/543814 fax 0967-543300
oppure scrivete a: info@sommergibilemillo.it

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Tags: , , , , , , , , , , , ,

11 Commenti a “14 Marzo 2012: settant’anni fa la tragedia del Millo”

  1. Marino Miccoli ha scritto:

    I Sommergibilisti italiani hanno dimostrato di possedere coraggio e valore non comuni, sacrificandosi in gran numero nell’ultimo conflitto mondiale.
    Per questo plaudo alla lodevole iniziativa di dedicare un monumento ai valorosi Marinai caduti del Regio Sommergibile Ammiraglio Millo in località Satriano Marina.
    Ritengo sia molto significativo il gesto della successiva posa di una targa ricordo degli Uomini del suo equipaggio che riposano sul fondo del mare.
    Il Signore del cielo e dell’abisso così come viene invocato nella commovente Preghiera del Marinaio, possa accoglierli alla luce della sua gloria concedendo loro la meritata pace.
    Ricevete sincere congratulazioni da Marino Miccoli.

    http://www.lavocedelmarinaio.com/2012/02/l%e2%80%99inno-dei-sommergibilisti/

  2. Lo Celso Francesco ha scritto:

    ho avuto l’onore di aver avuto un padre che passò la guerra a bordo del cacciatorpediniere Gabbiano, è con profonda stima e ammirazione che guardo alla commemorazione di questi eventi così tragici ma di alto valore morale. Spero le generazioni a venire possano non dimenticare.
    Francesco

  3. Fernando Antonio TOMA ha scritto:

    IN RICODO E ONORE DEI NOSTRI MARINAI CHE PERIRONO NEL REGIO SOMMERGIBILE MILLO QUEL TRAGICO 14.03.1942 E UNA PREGHIERA QUELLA CHE A NOI MARINAI HANNO INSEGNATO
    LA PREGHIERA DEL MARINAIO

    A Te, o grande eterno Iddio,
    Signore del cielo e dell’abisso,
    cui obbediscono i venti e le onde,
    noi uomini di mare e di guerra,
    Ufficiali e Marinai d’Italia,
    da questa sacra nave armata della Patria
    leviamo i cuori !
    Salva ed esalta nella Tua fede,
    o gran Dio, la nostra Nazione,
    da’ giusta gloria e potenza alla nostra Bandiera,
    comanda che la tempesta e i flutti servano a Lei,
    poni sul nemico il terrore di Lei,
    fa che per sempre la cingano in difesa petti di ferro
    piu’ forti del ferro che cinge questa nave,
    a Lei per sempre dona vittoria.
    Benedici, o Signore,
    e nostre case lontane, le care genti;
    benedici nella cadente notte il riposo del popolo,
    benedici noi, che per esso,
    vegliamo in armi sul mare.

    BENEDICI !

  4. Fernando Antonio TOMA ha scritto:

    Una bellissima iniziativa in ricordo dei Marinai scomparsi sul Regio Sommergibile Mllo e l’Innaugurazione del Monumento ai Caduti per non dimenticarli e ricordare a futura memoria quegli uomini che hanno dato la propria vita per la nostra liberta’ e che da 70 anni riposano in fondo al mare.
    ONORE AI MARINAI DEL REGIO SOMMERGIBILE MILLO

    P.S. mi sono permesso di pubblicare la notizia/evento sul mio sito internet
    http://www.fernandoantoniotoma.ilmiosito.net/ sperando di fare cosa gradita
    invio molti e sinceri auguri/congratulazioni per la Manifestazione in Onore dei Marinai del SMG MILLO.
    Fernando Antonio TOMA

  5. Nazareno Storani ha scritto:

    … anche quest’anno, alle 13,27 del 14 marzo, ci siamo fermati davanti allo schermo del Mac. In silenzio. Io, Rosita e la piccola Mara. Per ricordare. E poi, la piccola Mara ha detto ciao bisnonnino… e gli ha mandato un bacio. Fin laggiù, tra i pesci di Punta Stilo che nuotano senza fermarsi mai.

  6. Kekko Storani ha scritto:

    Mara vince sempre…

  7. Kekko Storani ha scritto:

    Anche io ho pensato al capo Storani dal mio ufficio.

  8. Paolo Palladino ha scritto:

    Oggi, come allora cielo velato vento da ovest moderato(vento di terra), Punta Stilo 14/03/2012. Un pensiero pieno di commozione ai Marinai del Regio Smg. Ammiraglio Millo.
    Paolo Palladino

  9. mariocob ha scritto:

    sono occasioni per riflettere sulla nostra storia, gloriosa forse come tante altre, ma certamente non seconda a nessuno.
    E concludo affermando con convinzione che è bello essere italiani e dobbiamo esserlo con orgoglio. Gli altri non sono migliori, e anzi molto spesso sono peggiori. Ma si guardano bene dal mettere nelle piazze internazionali le loro meschinità e i loro errori. Noi, pur di attaccare un avversario, siamo disposti anche a demolire la nostra immagine davanti al mondo! Una volontà suicida imbecille e non richiesta! e si demolisce così anche parte della storia che ci ha preceduti. Schiena dritta, prego!!!

  10. mariocob ha scritto:

    tagliate tranquilli

  11. danilo prestint ha scritto:

    si parla, si scrive del sommergibile, anche del equipaggio pero senza nomi… chi sono i ragazzi del Millo, dove sono nati, quanti anni avevano ? prego d inviarmi dati disponibili o commento dove si possono consultare.grazie

Lascia un commento