14 Marzo 2010 – La commemorazione virtuale

Punta Stilo, 14 Marzo 1942 – ore 13,27

Il mio più grande desiderio
Quando giungerà la mia ora, quando la mia insignificante fiammella si spegnerà, sono certo che l’anima mia raggiungerà i cari indimenticabili compagni che hanno dato la loro vita per la Patria.
Ci ritroveremo tutti lassù e riformeremo l’equipaggio del nostro sommergibile, il nostro Comandante riprenderà la navigazione, così tragicamente interrotta, verso una grande meta, verso una fonte luminosa, verso il Regno dei Cieli.
Qui ci accoglierà il Signore tra le sue braccia, giusto premio per chi ha tanto sofferto ed offerto gli anni più belli della propria giovinezza con dedizione ed amore.
Questo o Signore, è il mio ultimo desiderio!
Grazie!
il tuo umile marinaio

Questa è la preghiera che scrisse il Sottocapo Nocchiero Fortunato Moroni, sopravvissuto del Millo, con la quale egli volle ricordare i compagni scomparsi. (vedi pag. 97 del libro Il ritrovamento del Regio Sommergibile Ammiraglio Millo)

L'agenda del Millo con la data 14/3/1942Anche quest’anno sentiamo il desidero di ricordare i nostri cari, i marinai scomparsi in seguito all’affonfamento del Regio Sommergibile Ammiraglio Millo quel lontano 14 Marzo 1942.
E’ una tragedia del mare e della guerra, quella che ha coinvolto il sommergibile Millo, una delle tante tragedie della nostra storia; una ferita in fondo al cuore, sempre aperta, che si allontana sempre di più, mese dopo mese, anno dopo anno, con il tempo che marcia indifferente e che si porta via altre vite.
Con questa commemorazione, che ci piace definire virtuale perchè la facciamo online, cancellando le distanze, vogliamo fermare il tempo, almeno per pochi attimi. Fermarci, tutti insieme, nello stesso momento, e scendere laggiù, negli abissi di Punta Stilo, a settantadue metri sotto il mare, per riabbracciare quei ragazzi d’un tempo, per portare un fiore sulla loro tomba collettiva, per dirgli  semplicemente ciao. Per ricordare.

Pubblichiamo anche il saluto che ci ha inviato l’Associazione Nazionale Marinai d’Italia Gruppo ANMI Benedetto Buccolieri (marinaio del Millo) di San Pancrazio Salentino (BR):

ASS. NAZ. MARINAI D’ITALIA GRUPPO A.N.M.I. BENEDETTO BUCCOLIERI NOSTRO SOCIO ALLA MEMORIA CADUTO IL 14 MARZO 1942 SUL SOMMERGIBLE AMM.  MILLO.
NOI TUTTI IL GIORNO 12 C.M. SAREMO IDEALMENTE  CON VOI PER RECITARE LA PREGHIERA DEL MARINAIO MORONI.
IL PRESIDENTE COSIMO DAMIANO ERRICO E IL FRATELLO DI BENEDETTO BUCCOLIERI, STRIDI COSIMO

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Tags: , , , , , , , ,

7 Commenti a “14 Marzo 2010 – La commemorazione virtuale”

  1. carlo parrino ha scritto:

    Sono insieme a tutti voi.

  2. nazareno storani ha scritto:

    Desidero ringraziare, a nome di tutti i parenti dei marinai del sommergibile Amm. Millo, don Arnaldo, parroco di San Giorgio di Osteria Grande (BO), che oggi ha celebrato una messa in suffragio dei caduti del Millo. E mio padre, Francesco, che in chiesa ha letto Il mio più grande desiderio, la toccante preghiera scritta da Fortunato Moroni per ricordare i compagni scomparsi. Alla fine della lettura un inatteso, sentito applauso, si è levato dai banchi della chiesa … ancora emozioni …

  3. MAINO' FERDINANDO ha scritto:

    per Francesco e Nazzareno Storani

    Vi invio un sentito e doveroso ringraziamento per quanto avete fatto per
    ricordare e onorare la memoria dei marinai morti nel sommergibile Millo.

    Ferdinando Mainò

  4. dina cianelli ha scritto:

    Grazie per ricordare,la memoria è il filo che ci lega al nostro passato e a tutti colori i quali hanno dato la vita per gli altri e per la Patria.

  5. edda beratto ha scritto:

    cugina in secondo grado del c.elettricista 2a classe marinaio Chiesa Giuseppe vi ringrazio del costante ricordo dei
    marinai morti nel sommergibile Millo viva l’Italia!

    edda beratto e i suoi fratelli e sorelle

  6. Vaccaro Aniello ha scritto:

    nipote di primo grado del marinaio vaccaro umberto imbarcato sul sommergibile ammiraglio MILLO , solo oggi 5.5.2010 sbirciando su internet sono venuto a conoscenza del ritrovamento del sommergibile sono contento di tutto il lavoro che e’ stato svolto e un abbraccio a tutto il personale che ha collaborato per il ritrovamento . mi sono commosso mi farebbe piacere conoscere qualche superstite. grazie e ancora grazie

  7. Pancrazio "Ezio" Vinciguerra ha scritto:

    Carissimi fratelli,
    ho ricevuto il regalo più bello in questo giorno di Santa Barbara 2010.
    Grazie a voi ho potuto conoscere, ancora di più, il sacrificio di una generazione di marinai, di eroi, che hanno lasciato una scia indelebile sul cuore di molti di noi giovani discenti.
    Per non cadere mai nell’oblio, per ricordare gli eroici marinai del Sommergibile Millo, in ricordo di Fortunato Moroni grido con tutto il fiato che ho in corpo: Viva L’Italia, Viva La Marina.

Lascia un commento